Blog

Come scegliere il tuo studio di pilates e le lezioni che fanno per te

Il Pilates è ormai conosciuto da diversi anni, ma solo nell’ultima decade c’è stato un grande boom nella nascita di centri dove si pratica questa disciplina. Il Pilates è completo, efficace, aiuta a prevenire varie patologie ed è adatto praticamente a tutti! Ma in questa giungla come fare a riconoscere uno studio di pilates serio e con insegnanti professionali, da quelli più improvvisati?

 

Con qualche piccolo accorgimento e sapendo cosa verificare prima di scegliere, non sarà difficile trovare il posto che fa al caso tuo!

 

  • INSEGNANTI CERTIFICATI

Questa è sicuramente la prima cosa da appurare. Negli ultimi anni sono nati programmi di formazione che prevedono poche ore di studio e una certificazione rilasciata in un week end.

Una formazione rispettabile non si ottiene così! Una formazione rispettabile prevede ore ed ore di studio che vanno dall’anatomia, alla teoria, la conoscenza del metodo, la pratica d’insegnamento e non ultimo il tirocinio. Puoi quindi permetterti di chiedere ed prendere nota della certificazione che hanno e cercare su Google prima di iscriverti.

 

Inoltre, gli insegnanti devono essere attenti, utili e gentili. Devono anche guidarti nei giusti movimenti e dedicare molta più attenzione alla qualità piuttosto che alla quantità dei movimenti.

  • MATWORK O MACCHINARI?

Puoi scegliere lezioni di matwork ( = letteralmente “lavoro sul tappetino”, quindi a corpo libero) o con le macchine in gruppo o mini-gruppo con un investimento economico non esagerato.
In entrambi i casi si insegna come rinforzare il “core” ( = nucleo ) o, come lo chiamava Joseph Pilates, il “POWERHOUSE” (ovvero quella zona centrale del nostro corpo che va dalla parte finale della cassa toracica al bacino e che coinvolge tutti i muscoli frontali, laterali e posteriori di quest’area) e come mantenere la nostra colonna forte ma flessibile.
Se trovate uno studio che mette a disposizione anche i macchinari, cogliete l’occasione perché se potete alternare matwork e macchine, otterrete il massimo dei benefici del Pilates!

  • GRUPPI O PRIVATE?

L’ideale sarebbe alternare, ma se hai qualche problema specifico o una particolare patologia, le lezioni individuali sono fortemente raccomandate.

Lavorare in gruppo è sicuramente più divertente e coinvolgente, ma una lezione privata è pensata unicamente sulla persona che la richiede, sui suoi obiettivi e sulle sue specifiche necessità.

Il Pilates è stato ideato e studiato per poter, anzi dovere essere praticato ogni giorno! Ovviamente non tutti possono dedicare così tanto tempo alla cura del proprio corpo, ma se ne avrai l’occasione, non farti mancare entrambe le possibilità.

 

  • STILE DI INSEGNAMENTO

Quando scegli uno studio di Pilates è bello ed anche utile provare diverse lezioni, possibilmente con diversi insegnanti. Gli stili di insegnamento possono variare e trovare l’insegnante con cui hai un buon feeling e una buna connessione è molto importante! Alcuni usano “toccare” molto i propri allievi, altri usano toni di voce alti per trasmettere più carica, altri usano un metodo più rilassante e delicato; trova quello che più è compatibile alla tua persona, che ti fa stare meglio e soprattutto l’insegnante a cui senti di poterti affidare.

 

  • ENERGIA

Sembra una cosa banale ma di fatto non lo è ! Allenarsi non è per tutti un piacere, anzi spesso lo si fa solo per necessità e se il posto non ti fa sentire a tuo agio è possibile che poi ci rinuncerai! Trova uno studio pulito, con personale gentile e un’atmosfera accogliente!

 

  • IL PROGRAMMA DELLE LEZIONI DELLO STUDIO DI PILATES

Controlla gli orari ed accertati che siano compatibili col tuo lavoro e con i tuoi impegni; verifica inoltre che ci sia il tipo di lezione che stai cercando.

 

  • SOLO PILATES O ANCHE FITNESS?

Il Pilates è una disciplina fantastica, ma se trovi uno studio che offre anche lezioni di fitness, stretching e cardio sarebbe davvero l’ideale. Il Pilates non è un’attività aerobica, ma per la salute sarebbe ottimale poterne inserire (salvo specifici problemi) almeno 20-30 minuti, due o tre volte a settimana. Anche lo stretching è fondamentale perché aiuta a prevenire infortuni e a mantenere sani ed elastici i nostri muscoli.

 

  • SEI ANCORA INDECISO SUL TUO STUDIO DI PILATES A MILANO?

Se hai visitato diversi studi di Pilates e sei indeciso, puoi considerare la posizione dello studio, la lontananza da casa o dal lavoro e il modo in cui lo puoi raggiungere. Se andare ad allenarti significa stare un’ora nel traffico, difficilmente sarai incoraggiato a continuare!

Molti scelgono il fai da te seguendo qualche video da youtube o da altri canali che ne offrono; ebbene, da quanto descritto fino a qui, avrai capito che l’occhio attento e preparato di un insegnante ti assicura di allenarti in modo sano e corretto, evitando cattive posture od esercizi svolti male, che alla lunga creeranno solo danni invece di apportare benefici.

Vieni a trovarci a Coralma, in via Asiago 24, Milano (Gorla MM1) per scoprire se siamo lo studio di pilates che fa per te!

Lascia un commento